Seguici:

PROCEDURA APERTA PER AFFIDARE L’APPALTO DEI LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO EDIFICIO EX PALESTRA SCUOLA MEDIA

DESTINATO A CENTRO COM. Cup D59J17000370002 Cig 73685721FA

Il Comune di Vitulano intende affidare l’appalto dei lavori in oggetto, mediante procedura aperta ai sensi degli artt. 3 comma 1 lett. a), art. 59, comma 1 e artt 60 e 71 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’articolo 95, comma 2 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i., in esecuzione della determina n. 19 del 05/02/2018.
1. DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO
Denominazione ufficiale: Comune di Vitulano (BN)
Indirizzo postale: viale san Pietro,10
Punti di contatto: Area Tecnica
RUP: ing. Luigi Travaglione (art. 31 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. )
Telefono 0824878622
Telefax 0824870230
Posta certificata PEC: vitulano@pec.cstsannio.it
Indirizzo Internet: www.comune.vitulano.bn.it
Luogo di esecuzione: Viale San Pietro –Vitulano.
2. INFORMAZIONI SUI LAVORI
I lavori e le forniture a farsi essenzialmente consistono in:
• Rinforzo con fibre in acciaio e matrice cementizia di travi e pilastri;
• ampliamento plinti di fondazione;
• consolidamento strutturale dei tompagni con ancoraggio;
• Opere di Rifinitura (sostituzione infissi)
3. TERMINI DI ESECUZIONE
Il tempo utile per dare ultimati i lavori oggetto del presente affidamento è fissato in giorni 270 (duecentosettanta), naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. Il concorrente potrà in sede di offerta prevedere una riduzione della tempistica relativa all’esecuzione dei lavori che, comunque, non potrà comportare un tempo complessivo per l’esecuzione dei lavori inferiore a giorni 180 (centoottanta), naturali e consecutivi, sempre decorrenti dalla data della consegna dei lavori.
4. SOGGETTI AMMESSI
Possono partecipare alla gara i seguenti soggetti di cui all’art. 45, comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i., costituiti da imprese singole o imprese riunite o consorziate, ai sensi degli articoli 92, 93 e 94 del d.P.R. n. 207/2010 nonchè dagli artt. 47, 45, comma 2, lett. c) ultimo periodo e 48 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i., ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell’articolo 48, comma 8, del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i., nonché concorrenti con sede in altri stati membri dell’Unione Europea alle condizioni di cui all’articolo 62 del d.P.R. n. 207/2010,
oppure le aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete ai sensi dell’art. 3, comma 4-ter del decreto- legge 10 febbraio 2009 n. convertito dalla legge 9 aprile 2009 n. 33.
5. LUOGO DI ESPLETAMENTO DELLA GARA
In data 20/03/2018 alle ore 9.00 presso la casa comunale del Comune di Foglianise, (CUC), piazza Municipio 82030 avrà luogo l’ esperimento di gara mediante procedura aperta per l’appalto delle opere in oggetto.
6. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione avverrà alla migliore offerta economicamente più vantaggiosa determinata da una commissione giudicatrice nominata ai sensi dell’art. 95, comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. e sulla base dei criteri (sub criteri qualora previsti) e pesi (sub-pesi ove previsti) di seguito indicati, con il metodo aggregativo – compensatore di cui all’allegato G al d.P.R. 207/2010;
Le offerte saranno valutate in base ai seguenti elementi e punteggi:
a) Offerta economica: Totale punti 15;
b) Offerta temporale: Totale punti 5;
c) Valore tecnico delle migliorie e delle modifiche tecniche: Punti 80
La Commissione utilizzerà per la valutazione del Valore Tecnico delle migliorie e delle modifiche tecniche introdotte i sub punteggi di seguito esplicitati:
– C.1 Valore qualitativo e quantitativo delle soluzioni integrative e/o migliorative proposte – Punti 15;
– C.2 Ottimizzazione del progetto di cantiere, ivi comprese le procedure di gestione dello stesso – Punti 5;
– C.3 Pregio tecnico e durabilità dei materiali di rifiniture ed eventuali impianti offerti dal concorrente, con particolare riferimento a quelli atti ad migliorare/semplificare gli aspetti costruttivi, funzionali e prestazionali, con una limitazione dei costi di manutenzione –Punti 15;
– C.4 Proposte migliorative per i materiali e le tecnologie che garantiscano un livello di sicurezza ai fini simici dell’immobile comunque maggiore o uguale di quello previsto in progetto; ottimizzazione e miglioramento dei particolari costruttivi strutturali di progetto, con redazione dei grafici cantierabili e la descrizione dettagliata delle modalità esecutive degli interventi e delle fasi. – Punti 20;
– C.5 Proposte migliorative/integrative funzionali ed estetiche dell’intervento – Punti 25 .
7. MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DEL CORRISPETTIVO: a corpo;
8. MODALITÀ DI VERIFICA DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE: la verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario avviene, ai sensi dell’articolo 6-bis del Codice, attraverso l’utilizzo del sistema AVCpass.
1) DOCUMENTAZIONE: vedere disciplinare di gara.
2) TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA’ DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE
In data 13/03/2018 alle ore 13.00 presso la casa comunale del Comune di Foglianise, (CUC), piazza Municipio 82030 avrà luogo l’ esperimento di gara mediante procedura aperta per l’appalto delle opere in oggetto.
3) SOGGETTI AMMESSI ALL’APERTURA DELLE OFFERTE: i legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti;
4) CAUZIONE: vedere disciplinare di gara;
5) FINANZIAMENTO DEI LAVORI: Il presente intervento risulta interamente finanziato dal fondo per la prevenzione del rischio sismico – Legge 24/06/2009 n. 77 – Ordinanze di Protezione Civile 4007/12 e 52/13 – D.G.R. n°11 8 del 27/05/2013 – D.G.R. n°814 del 23/12/2015 – D.G.R. n. 482 del 31/8/2016 -Edifici e infrastrutture strategiche o rilevanti di proprietà pubblica.
6) AGGIUDICAZIONE: procedura aperta ai sensi degli artt. 3 comma 1 lett. a), art. 59, comma 1 e artt 60 e 71 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’articolo 95, comma 2 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i.
7) SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: soggetti di cui all’art. 45, comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i.,
8) SOGGETTI CONDIZIONI MINIME DI CARATTERE ECONOMICO E TECNICO NECESSARIE PER LA PARTECIPAZIONE: vedere disciplinare di gara;
9) TERMINE DI VALIDITA’ DELL’OFFERTA: 180 giorni dalla data di presentazione;
10) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa, come da disciplinare di gara (art 95, comma 2 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i.);
11) CATEGORIE E CLASSI: Opere Strutturali Speciali: OS21-II – € 338.570,08.
12) VARIANTI: sono ammesse offerte in variante nella misura delle migliorie e/o integrazioni apportabili.
13) PROCEDURE DI RICORSO: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, sede Napoli.
14) ALTRE INFORMAZIONI: vedere disciplinare di gara;

Vitulano 06/02/2018
Il Responsabile dell’Area Tecnica e Vigilanza

ACCEDI ALLA DOCUMENTAZIONE

FAQ – LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO EDIFICIO EX PALESTRA SCUOLA MEDIA

FAQ_1 FAQ-2 Verbale di Gara n 1


8 Febbraio 2018

Torna all'inizio dei contenuti